La storia

Il Rotary Club Roma Cassia riceve la Charta Costitutiva il 6 marzo del 1986. Nasce dal prestigioso Rotary Roma Est con l’obiettivo di sviluppare il Rotary “fuori porta” nella zona Olgiata- Formello.
Viene chiamato inizialmente “Cassia Romana”.

I padri fondatori sono stati : Claudio Solustri (il primo Presidente), Filippo Gargiulo, Valerio Savignoni, Vincenzo Terranova, Massimo Bianchi, Enzo Castagnetta, Giuseppe Cosentino, Lionello Fronzoni, Stefano de Carolis Villars, Piero Sciroso, Massimo Di Paola, Roberto De Blasi, Bepi Nava, Rino Coppola, Francesco Farinella, Luciano Acciari, Giovanni Hary, Beppe Mirazita, Piero Poggi, Alfredo Torsello, Mario Chidini, Edoardo Carneval, Claudio Pozzi, Mario Pozzi ed Enrico Valeri.

Il nome del club fa sorgere un quesito: “è un club romano o esterno alla città?”. Il dilemma dura per lungo tempo, fin quando al nono anno di “età” il Presidente Elio Abbruzzese risolve finalmente il problema del territorio. Da Cassia Romana si passa a essere Roma Cassia, un club della Capitale.

 

Attualmente ci si riunisce al Marriot Grand Hotel Flora Rome, affrontando costantemente importanti temi di attualità.

Il lavoro di tutti i Presidenti è sempre stato e continua a essere rivolto a creare un’atmosfera vivace e serena nel club, che i soci si impegnano sempre a rispettare.

1997total visits,1visits today