Progetto “Musicambiente”

3

Il progetto “Musicambiente” è promosso dal Rotary Club Roma Cassia in collaborazione con l’INSTITUTO BERG CAMPOS ed è finalizzato alla diffusione della cultura musicale e alla sensibilizzazione sulla sostenibilità ambientale attraverso la musica. Durante il progetto, le prime classi del liceo Amaldi, ubicato nel quartiere di Tor Bella Monaca, avranno la possibilità di imparare a suonare strumenti musicali a percussione realizzati con materiali di recupero.
Le lezioni si terranno nel periodo da gennaio 2024 a marzo 2024, con una frequenza settimanale della durata di 1,5 ore ciascuna.
Gli obiettivi specifici del progetto includono la diffusione delle arti verbali attraverso la musica, l’approfondimento delle conoscenze sull’evoluzione e il ruolo delle percussioni nella storia della musica, la valorizzazione dell’ambiente attraverso l’utilizzo di strumenti a percussione realizzati con materiali riciclati, l’integrazione sociale attraverso i workshop di percussioni, la familiarizzazione con i ritmi e i generi musicali brasiliani e l’acquisizione di competenze di base sui principali strumenti di percussione e sull’improvvisazione musicale.
Durante le lezioni, i partecipanti avranno la possibilità di creare strumenti a percussione utilizzando materiali di recupero, sotto la guida del docente responsabile. Inoltre, verranno organizzati workshop di percussioni per fornire ai partecipanti esperienze culturali e musicali, stimolare l’interesse per la musica e promuovere l’integrazione sociale. I workshop avranno un approccio ludico e coinvolgente, incoraggiando i partecipanti a esplorare diversi ritmi e suoni, con un’attenzione particolare all’interesse, alla gioia e al divertimento degli studenti.
Il progetto culminerà con un concerto in uno spazio aperto a contatto con la natura, nell’ambito delle iniziative promosse in occasione della Giornata Mondiale della Terra, previste tra il 18 e il 22 aprile 2024. Questa esibizione permetterà ai partecipanti di dimostrare le abilità acquisite durante il progetto e coinvolgerà il pubblico nella musica sostenibile.

275total visits,9visits today